Sigismondo Somma

1799

Passioni e delusioni di una rivoluzione nell’agro nocerino

Canis maior
2019, 300 pp., con illustrazioni in b/n
Brossura, formato quindici per ventitré centimetri e mezzo
ISBN: 9788855250177

€ 20,00
  • Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

Il 1799 nel Regno di Napoli, ancor più nelle sue province, contraddistinse le passioni e le delusioni di un’epoca segnata dalle idee dell’Illuminismo e dalle conseguenze della Rivoluzione Francese. Il popolo napoletano nei rivolgimenti divenne sempre più povero mentre dovunque si vivevano le atrocità di una guerra, spesso fratricida e travolgente, che confidando nell’uguaglianza e nella libertà del singolo e della nazione ne distruggeva le fondamenta e affogava ogni speranza di pace. Con una stessa intensità si confidava nel cambiamento, e la spasmodica ricerca portava al patibolo o alla fucilazione gli attori consapevoli di questo orrido scenario, ora inalberando il repubblicano berretto frigio, ora la croce della Santa Fede.