Fabrizio Manuel Sirignano, Salvatore Lucchese

Mezzogiorno pedagogico

Le Lettere meridionali di Pasquale Villari e altri scritti sulla questione sociale in italia (1861-1878)

La chioma di Berenice
2020, 250 pp.
Brossura, formato tredici per ventuno centimetri
ISBN: 9788855250443

€ 15,00
  • Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

La riedizione delle Lettere meridionali di Pasquale Villari, reinterpretate in chiave pedagogica, si colloca nel filone delle “pedagogie sommerse”, ossia, di quelle riflessioni e pratiche formative che non sono state ancora adeguatamente valorizzate dal punto di vista educativo. A più di cento anni dalla sua scomparsa, è opportuno riproporre la lezione etico-politica di Villari, in quanto lo studioso napoletano ha avuto sia il merito di profondere il suo impegno civile per il superamento della questione sociale e territoriale nell’ottica dell’effettiva unificazione nazionale, sia la capacità, grazie al suo approccio globale, di inquadrare le tematiche scolastiche, educative e pedagogico-civili nel più ampio contesto dei processi sociali, economici politici e culturali.

Autori

Fabrizio Manuel Sirignano
Fabrizio Manuel Sirignano è Professore ordinario di Pedagogia generale e sociale presso l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli, dove è Delegato del Rettore per il Lifelong Learning e Presidente del Corso di Laurea in Scienze della formazione primaria.
Visiting Professor nelle Università di Alicante e Sevilla, è docente presso la Democritus University of Thrace.
È Direttore scientifico del Centro internazionale di ricerca Francesco Saverio Nitti per il Mediterraneo e Coordinatore scientifico del Premio internazionale Elisa Frauenfelder.
I suoi interessi di ricerca vertono sul rapporto educazione-politica e sul ruolo della formazione nella società multiculturale.
Tra le sue pubblicazioni si ricordano: La prise de parole e le pedagogie sommerse del Sud Italia (in coll.; Napoli 2015); Escenarios y perspeciotvas padagògicas en el Mediterráneo. Innovación, nuevastecnologías y emergenciaseducativas (a cura di, in coll.; Sevilla 2016); Il Grande esule di Acquafredda. Francesco Saverio Nitti tra pedagogia, politica e impegno civile. Con un saggio introduttivo di D. Fisichella (Milano 2017; 2019); L’intercultura come emergenza pedagogica (Pisa 2019); Pedagogia della decrescita. L’educazione sfida la globalizzazione (Milano 2012; 2020).

Salvatore Lucchese
Salvatore Lucchese è dottore di ricerca in Pedagogia dei processi formativi e costruzione della conoscenza e cultore della materia in Pedagogia generale presso l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli.